Torna indietro

DOPING TECNOLOGICO

del 14.11.2017 a cura di "Redazione INBICI"

Gli avvocati di Fabian Cancellara hanno chiesto l'immediata sospensione della vendita del libro di Philip Gaimon nel quale  accusava il corridore di Berna di doping tecnologico (il classico motorino occultato nel telaio della bicicletta).

 

Dunque, dopo l'annuncio dell’UCI di aprire un’indagine per chiarire la vicenda, si muovono anche i legali di Cancellara che, oltre a richiedere l'immediato ritiro del libro dal mercato, pretendono in una nota le pubbliche scuse da parte del corridore americano.

.: Torna indietro alla sezione Blog :.