Torna indietro

COPPA DEL MONDO

del 13.11.2017 a cura di "Redazione INBICI"

La tappa di Manchester, secondo appuntamento della Coppa del Mondo 2017-2018 di ciclismo su pista, regala all’Italia un nuovo alloro: è l’argento conquistato dal quartetto femminile dell’inseguimento a squadre, che si arrende in finale alla sola Gran Bretagna, ma va a cogliere un bellissimo argento.

 

Dopo l’oro di Pruszkov di appena una settimana fa, l’inseguimento italiano continua a confermarsi ai vertici mondiali. Pattaro Francesca, Balsamo Elisa, Guderzo Tatiana, Valsecchi Silvia, le quattro azzurre messe in pista dal commissario tecnico Edoardo Salvoldi, dopo il secondo posto delle eliminatorie, si sbarazzano del Giappone nella sfida di semifinale, andando poi a sfidare le fenomenali britanniche all’ultimo atto.

Hanno la meglio queste ultime, grazie al crono di 4’16”803, di gran lunga migliore del 4’21”562 fatto registrare dalle nostre portacolori, le quali, però, possono consolarsi con il primato in CDM di specialità dopo due prove: una bella iniezione di fiducia non soltanto in vista dei Mondiali della prossima primavera, ma soprattutto verso le Olimpiadi di Tokyo 2020.

“Per noi l’obiettivo erano gli europei di Berlino”, commenta il ct Salvoldi, che aggiunge come si sia arrivati in questo appuntamento “per inerzia” dopo tante fatiche sulle gambe. Ora si pensa a recuperare in vista del prosieguo dell’annata, pensando proprio ad una rivincita nei confronti delle campionesse olimpiche in carica nella prossima manifestazione iridata.

Ora uno sguardo alle altre specialità. Decimo posto per Michele Scartezzini e Liam Bertazzo nel madison vinto dalla Danimarca davanti alla Francia e alla Polonia, mentre si fermano alle eliminatorie Luca e Davide Ceci nel keirin andato allo svizzero Matthijs Buchli. Quindicesimo posto per Francesco Lamon nel chilometro da fermo in cui ha primeggiato l’australiano Matthew Glaetzer, mentre ad imporsi nella velocità donne, senza alcuna azzurra al via, è stata la tedesca Kristina Vogel.

La trasferta di Manchester si conclude con tre medaglie per l’Italia: oro di Rachele Barbieri nello scratch; argento dell’inseguimento a squadre femminile; bronzo di Rachele Barbieri ed Elisa Balsamo nel madison. Nel medagliere complessivo del weekend siamo al sesto posto: comanda la Germania con quattro ori davanti a Gran Bretagna, Danimarca, Olanda e Francia.

 

fonte mondiali.net  - Andrea Fragasso

.: Torna indietro alla sezione Blog :.